Quartu

RETE MIGRANTES DI QUARTU SANT’ELENA

Quartu Sant’Elena, terzo comune della Sardegna per popolazione, secondo tra i diciassette che compongono la città metropolitana di Cagliari, è sita tra la pianura del Campidano e il Parco dei Sette Fratelli. La sua posizione gode della vista delle saline e dello stagno di Molentargius luogo di incomparabile bellezza per la presenza dei fenicotteri rosa. Le splendide spiagge del litorale abbracciano un tratto di costa che dal Poetto raggiunge gli scoscesi pendii a picco sul mare, dove arenili di sabbia si alternano a sabbia finissima e ciottoli: Cala Regina, Is Mortorius e Mari Pintau dai variopinti fondali cristallini.
Come testimoniano numerosi reperti risalenti al periodo prenuragico e nuragico, la città ha una storia antichissima ed è stata nel corso dei secoli colonizzata da Punici, Romani, Vandali, Pisani, Aragonesi e Francesi.
Il suo passato ha generato in lei una spiccata sensibilità per l’accoglienza degli stranieri e degli immigrati. Quartu Sant’Elena ospita e accoglie più di 2.000 immigrati provenienti da Senegal, Romania, Ucraina, Germania, Cina Rep. Popolare, Marocco, Pakistan, Polonia, Filippine, Brasile, Regno Unito, Federazione Russa, Francia, Niger e Spagna (cfr. www.tuttaitalia.it). Di recente è stata data vita a una rete che cerca di conoscere le problematiche del territorio e di sviluppare strumenti e soluzioni per l’integrazione, l’accoglienza e la cultura dell’incontro e della crescita interpersonale dei migranti e con i migranti.
Alla rete appartengono, oltre all’Ufficio Migrantes della Diocesi di Cagliari, la Caritas e il Comune di Quartu Sant’Elena, le seguenti associazioni:

  • La Comunità Missionaria di Villaregia (CMV): una comunità cattolica plurivocazionale, composta da consacrati, consacrate, coppie di sposi e laici, di diverse nazionalità, uniti da una stessa spiritualità e da una medesima missione: costruire comunità e vivere la comunione fraterna per la missione ad gentes. http://www.cmv.it/it
  • La Società di San Vincenzo de’ Paoli: associazione cattolica che opera generalmente nelle parrocchie e che ha come scopo principale quello di aiutare i poveri, non limitandosi ad aiuti economici, ma cercando soprattutto di capire le cause delle povertà e di eradicarle. http://www.sanvincenzoitalia.it/
  • Il Movimento dei Focolari: Associazione di fedeli laici, movimento cristiano pluriconfessionale che si impegna a vivere il Vangelo nella vita quotidiana, la cui finalità è la realizzazione del testamento di Gesù: “Che tutti siano uno”. http://www.focolare.org/
  • Arcoiris Onlus: Associazione femminile multi etnica. http://www.arcoirisonlus.it/
  • L’Aquilone: Comunità per Minori Stranieri Non Accompagnati. http://www.aquilonecss.it/
  • Starter Cooperativa Sociale: finalizzata a mettere in movimento le risorse presenti nel territorio, attivando processi e percorsi di accrescimento delle capacità personali e collettive, al fine di creare sviluppo stabile e duraturo. https://www.facebook.com/cooperativastarter/

 

Parte integrante della rete sono anche le parrocchie di Quartu Sant’Elena:

  • Basilica di Sant’Elena Imperatrice. http://www.parrocchiasantelena.com/
  • Radio Sant’Elena https://www.facebook.com/radiosantelena/
  • Sant’Antonio di Padova. http://www.assisiofm.it/sant-antonio-di-padova-quartu-s.-elena-2141-1.html
  • Parrocchia Sacro Cuore. https://sacrocuorequartu.jimdo.com/
  • Parrocchia Santo Stefano Protomartire. https://www.facebook.com/Parrocchia-Santo-Stefano-Protomartire-Quartu-SantElena-114389111905691/
  • San Giovanni Evangelista. http://www.sge.sardegna.it/
  • Parrocchia Santa Maria degli Angeli. http://smangeli.altervista.org/
  • Parrocchia di San Luca. http://www.parrocchiasanluca.org/

 

Siti delle Istituzioni Locali:

  • http://www.comune.quartusantelena.ca.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *